Home / parata dell'orgoglio / The Queen’s Gambit: ci sarà una seconda stagione su Netflix?

The Queen’s Gambit: ci sarà una seconda stagione su Netflix?

Il gambetto della regina si preannuncia come una delle serie più intriganti dell’anno di Netflix, ma ci sono buone probabilità che non avrà una seconda stagione. La serie, che è arrivata sul servizio di streaming il 23 ottobre, segue una giovane prodigio degli scacchi di nome Beth (Anya Taylor-Joy) mentre si propone di diventare una delle più grandi giocatrici del mondo, il tutto mentre combatte i traumi dell’infanzia e la sua dipendenza da pillole e bere. Sebbene la trama sia certamente abbastanza intrigante per più episodi, attualmente viene pubblicizzata come una miniserie.

Visto che lo spettacolo è basato sull’omonimo romanzo di Walter Tevis del 1983, ha senso che Netflix scelga di terminare la storia dove finisce il romanzo. Dopotutto, il romanzo ha sviluppato un seguito di culto nel corso degli anni. Secondo quanto riferito, Tevis aveva discusso di scrivere un sequel del libro, ma non si è mai realizzato, poiché è morto nel 1984.

Mentre molte miniserie sono state estese a causa della popolarità, lo showrunner Scott Frank sembra apprezzare le storie brevi e dolci. La sua famosissima serie Netflix Senza Dio ha avuto anche una stagione, nonostante i fan volessero di più. Detto questo, Taylor-Joy è più che felice di riprendere il suo ruolo di Beth in un’altra stagione. “Non se ne parla perché penso che il periodo che passiamo con Beth sia un periodo di crescita così intenso”, ha detto a POPSUGAR. “Vedi l’alberello diventare l’albero, se ha senso, e l’albero può sicuramente crescere ma quel periodo di crescita è completo. Di certo non direi di no, non se ne è mai parlato prima”.

Se lo spettacolo dovesse avere un’altra stagione, spera sicuramente che il suo personaggio Beth trovi pace. “Spero che continui a essere felice con se stessa”, ha detto. “Penso che alla fine lasciamo che Beth provi una parvenza di contentezza, che è qualcosa che ha corso verso l’intero spettacolo, credeva davvero che non l’avrebbe raggiunto e che non ne fosse degna, quindi spero che quella parte può continuare. ” Immaginiamo che dovremo solo accettare Il gambetto della regina per il capolavoro breve è fino a quando Netflix non dice il contrario.

About admin

Check Also

I migliori regali per gli zii | POPSUGAR Smart Living

Sono grato di avere zii che sono stati figure paterne di supporto nella mia vita, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *