Home / parata dell'orgoglio / Perché ho sempre freddo?

Perché ho sempre freddo?

Se tieni sempre una coperta, un maglione o una stufetta vicino a te o ti ritrovi a regolare spesso il termostato, potresti avere un’intolleranza al freddo. A volte potresti persino ritrovarti a tremare, che è una risposta naturale e il modo in cui il corpo genera il proprio calore, Ana Carolina Silva, DO, un endocrinologo certificato dal consiglio di amministrazione e internista in Florida e nel New Jersey, ha detto a POPSUGAR.

Tuttavia, mentre alcune persone possono avere solo una temperatura corporea più bassa, per altri una sensazione persistente di freddo potrebbe essere un segno di qualcosa di più serio. La dottoressa Silva ha spiegato che la termoregolazione, o la capacità di mantenere la normale temperatura corporea, è un processo complesso che coinvolge più sistemi di organi. Ciò significa che ci sono una manciata di condizioni sottostanti che possono indurre qualcuno a provare sensazioni di freddo o generalmente lottare per stare al caldo.

In anticipo, gli esperti analizzano alcuni dei motivi più comuni per cui potresti avere freddo. Anche se sentirsi come se avessi bisogno di stratificare può essere normale, se sei preoccupato di avere un’intolleranza al freddo – o non sei sicuro di quali passi intraprendere dopo – è meglio parlare con il tuo medico, ha spiegato Magdalena Cadet, MD, un reumatologo clinico e specialista in malattie autoimmuni a New York.

Disturbi della tiroide

Uno dei motivi più comuni per la sensazione di freddo persistente è una ghiandola tiroidea ipoattiva, altrimenti nota come ipotiroidismo. “La tua tiroide è una ghiandola a forma di farfalla che si trova sulla parte anteriore del collo”, ha detto il dottor Silva. “È essenzialmente il termostato del tuo corpo, e se è impostato troppo basso, potresti sentire nel complesso molto freddo.”

Altri sintomi di una tiroide ipoattiva possono includere affaticamento, capelli ruvidi, unghie fragili, periodi anormalmente pesanti, aumento di peso e perdita di capelli, ha osservato il dottor Cadet.

Neuropatia

La neuropatia (danno ai nervi) può essere causata da diversi fattori, il più grande dei quali è il diabete scarsamente controllato. “I nervi inviano segnali al cervello che ti permettono di provare sensazioni”, ha detto il dottor Silva. Ha spiegato che, quando questi segnali vengono interrotti da danni ai nervi, le persone possono sentirsi stranamente fredde o sperimentare altri sintomi come dolore, intorpidimento e formicolio.

Condizioni vascolari

Secondo la dottoressa Silva, ci sono due malattie vascolari che possono causare sensazioni di freddo: la stasi venosa e la vasocostrizione. Nella stasi venosa, il sangue raffreddato e deossigenato si accumula invece di viaggiare attraverso le vene fino ai polmoni, il che può far sentire fredde parti specifiche del corpo. Il rovescio della medaglia, la vasocostrizione è quando i vasi sanguigni piccoli e stretti si restringono, diminuendo il flusso di sangue caldo in aree come le mani e i piedi.

Disfunzione ipofisaria o ipotalamica

La ghiandola pituitaria è conosciuta come la “ghiandola principale”, perché determina quando le altre ghiandole del corpo lavorano e riposano. “Una disfunzione ipofisaria può introdurre una serie di disturbi ormonali e un’intolleranza al freddo”, ha detto il dottor Silva. Situato appena sopra l’ipofisi è l’ipotalamo, la parte del cervello che regola la temperatura corporea. Il dott. Cadet ha sottolineato che l’ipotalamo è fondamentale per la nostra salute: “Aiuta a controllare il rilascio di ormoni come l’ormone stimolante la tiroide [and assists in] la regolazione del flusso sanguigno e del grasso corporeo. “L’ipotalamo può essere interrotto da traumi, tumori e persino farmaci.

About admin

Check Also

I migliori cardigan di Gap

Mentre ci avviciniamo alle festività natalizie, una tendenza dell’autunno 2020 che regna sovrana è il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *