Home / ricette di torte / Biscotti Snickerdoodle morbidi e gommosi autentici – Sugar Geek Show

Biscotti Snickerdoodle morbidi e gommosi autentici – Sugar Geek Show

Se sei un fan di Snickerdoodle, adorerai questi Snickerdoodles morbidi e gommosi! Questa ricetta autentica utilizza il cremor tartaro per la giusta quantità di sapore e consistenza. Ci vogliono meno di 30 minuti per fare e cuocere!

primo piano del biscotto di snickerdoodle

Alcune persone pensano che un biscotto snickerdoodle sia solo un grosso biscotto di zucchero ricoperto di zucchero alla cannella, ma i veri amanti dello snickerdoodle sanno che sono molto di più! I veri snickerdoodles sono fatti con cremor tartaro che reagisce con il bicarbonato di sodio e conferisce a questi biscotti il ​​loro classico sapore piccante e la consistenza morbida.

Il cremor tartaro reagisce anche in modo specifico con lo zucchero e previene la cristallizzazione in modo che i tuoi snickerdoodles rimangano MOLTO morbidi anziché croccanti.

Gli Snickerdoodles si gonfiano nel forno ma vengono cotti solo per 10 minuti in modo che collassino e ti diano quella classica parte superiore increspata. Continua a leggere per imparare come creare lo snickerdoodle PERFETTO!

INGREDIENTI DEL BISCOTTO DI SNICKERDOODLE

ingredienti snickerdoodle

I puristi di Snickerdoodle diranno che se non c’è il cremor tartaro nella ricetta, allora non è un vero Snickerdoodle. Ma se hai davvero un disperato bisogno di fare degli snickerdoodles e non hai il cremor tartaro a portata di mano, queste sono le migliori sostituzioni.

  1. Lievito in polvere – Realizzato con una combinazione di bicarbonato di sodio e crema di tartaro, questo è un buon sostituto del bicarbonato di sodio e del cremor tartaro nella tua ricetta Snickerdoodle. L’unica differenza è che una ricetta classica dello snickerdoodle ha più cremor tartaro del bicarbonato di sodio, quindi perderai un po ‘di quel sapore piccante se usi solo il lievito.
  2. Succo di limone – Contiene gli stessi livelli di acidità del cremor tartaro e può essere sostituito in quantità uguali. Il sapore sarà leggermente diverso.
  3. Aceto bianco – Livelli di acidità simili e possono essere sostituiti in quantità uguali. Il sapore potrebbe essere un po ‘spento.

SUGGERIMENTI PER SNICKERDOODLE PERFETTI

primo piano di snickerdoodle con morso tolto di esso

  • Non saltare il cremor tartaro, è l’ingrediente fondamentale!
  • Non mantecare la miscela di zucchero / burro troppo a lungo o finirai con gli snickerdoodles piatti.
  • Assicurati di mescolare la miscela di uova e zucchero per due minuti interi per ottenere quelle classiche crepe da snickerdoodle
  • Non essere tentato di cuocere troppo i tuoi biscotti! All’inizio sembreranno poco cotti, ma saranno perfetti quando saranno freddi.

COME FARE SNICKERDOODLE PASSO DOPO PASSO

Passo 1 – Portate il burro e le uova a temperatura ambiente (per niente freddi). Riscaldo le uova mettendole in una ciotola di acqua tiepida per 5-10 minuti.

uovo in una ciotola trasparente di acqua calda su sfondo bianco

Passo 2 – Nella ciotola della tua planetaria con l’accessorio paletta, mescola il burro ammorbidito, lo zucchero semolato e lo zucchero di canna chiaro a velocità media fino a renderlo leggero e spumoso (circa 1 minuto).

burro e zucchero mantecati insieme

Passaggio 3 – Aggiungere l’uovo e il tuorlo d’uovo e mescolare a velocità media per 2-3 minuti fino a ottenere un composto leggero e cremoso. Questo dà sollievo ai biscotti e li farà salire e scendere, creando quelle belle crepe.

burro, zucchero e uova mantecate insieme

Passaggio 4 – Aggiungere la vaniglia, il bicarbonato di sodio, il cremor tartaro, il sale e la cannella. Mescolare per 1 minuto a fuoco medio, raschiando i lati della ciotola.

Passaggio 5 – Aggiungere la farina e mescolare a fuoco lento fino a quando non sarà ben amalgamata.

pasta biscotto snickerdooodle in una terrina

Passaggio 6 – Unisci la cannella e lo zucchero in una ciotola media, mescola uniformemente per unire. Questa è la tua guarnizione per i cookie.

topping di zucchero alla cannella

Passaggio 7 – Usa una paletta per biscotti media (n. 24) per preparare palline di pasta delle dimensioni di 2 cucchiai. Arrotolare ciascuno a forma di palla e rotolare nella miscela di zucchero e cannella. Ricopro solo la parte superiore con zucchero alla cannella, ma puoi arrotolare l’intera palla se lo desideri.

pasta snickerdoodle in una paletta per biscotti

pasta snickerdoodle arrotolata in una palla

Rolling Snickerdoodle Cookie Ball in cannella zucchero

Passaggio 8 – Posizionare sulla teglia preparata a circa 2-3 pollici di distanza. Preriscalda il forno a 177ºC (350ºF) e fodera una teglia con carta da forno.

Passaggio 9 – Lascia riposare i biscotti per 20 minuti mentre il forno si riscalda. Ciò ridurrà la quantità di diffusione e i tuoi biscotti saranno più spessi. Totalmente opzionale.

palline di pasta snickerdoodle su una teglia rosa

Passaggio 10 – Infornate per 10-12 minuti, 10 se volete dei biscotti morbidi, 12 se volete che i bordi siano leggermente croccanti. I biscotti saranno gonfi e prima poi collasseranno lentamente mentre si raffreddano, creando quelle crepe classiche e deliziosi centri gommosi.

biscotti snickerdoodle su una griglia di raffreddamento

Passaggio 11 – Fate raffreddare i biscotti sulla teglia per 5 minuti e trasferiteli su una gratella a raffreddare completamente. Conservare a temperatura ambiente per circa 4 giorni o congelare per 6 mesi.

snickerdoodles su un piatto bianco

ORIGINE DELLO SNICKERDOODLE

L’origine dello snickerdoodle non è chiara, ma si ritiene che sia esistito dalla fine del 1800. L’idea moderna dello snickerdoodle potrebbe essere nata nel New England ed è di buona qualità tedesca o olandese. “Schneckennudeln”, che si traduce approssimativamente in “gnocco di lumaca”, è un dolce tedesco di panini dolci simile ai panini alla cannella.

Anche l’origine della parola “snickerdoodle” è sconosciuta, ma si dice che i cuochi e i fornai del New England abbiano tradizionalmente dato nomi divertenti alle loro ricette. Da qui i fluffernutters e le whoopee torte, che hanno entrambi radici nel New England nella loro storia.

COME IMPEDIRE CHE SNICKERDOODLES VENGA PIATTO?

Ecco alcuni modi in cui puoi rendere più spessi i tuoi snickerdoodles.

  1. Più farina – Aggiungere 1 grammo di farina per un biscotto più denso e gonfio.
  2. Temperatura del burro – Se il burro è troppo caldo, i tuoi snickerdoodles potrebbero spargersi più del solito. Puoi anche raffreddare i tuoi snickerdoodles per 60 minuti per biscotti più spessi.
  3. Temperatura del forno – Se il tuo forno non è calibrato, potrebbe essere più freddo di quello che dice il tuo quadrante. Prova ad aumentare la temperatura di 25 gradi per vedere se questo aiuta a impostare i tuoi snickerdoodles prima che si diffondano troppo.

POSSO USARE LA FARINA SENZA GLUTINE?

Sì, al posto della farina puoi utilizzare una miscela da forno senza glutine come la miscela da forno 1: 1 di Bobs Redmill o la miscela senza glutine Cup 4 Cup.

farina senza glutine

RICETTE CORRELATE

Biscotti Crinkle

Biscotto Lofthouse (ricetta Copycat)

Biscotti al cioccolato

Macarons alla fragola

Hai fatto questa ricetta?Lascia una valutazione e dimmi come è andata!

Ricetta autentica dei biscotti Snickerdoodle

Morbido, gommoso, sapido e una parte superiore perfettamente increspata. Questi biscotti snickerdoodle usano il cremor tartaro per quel sapore e consistenza classici.

Stampa Vota

Tempo di preparazione: 5 min

Tempo di cucinare: 10 min

Riposo: 20 min

Tempo totale: 35 min

Servi: 20 biscotti

Calorie: 244kcal

Istruzioni

  • Foderare una teglia con carta da forno. Portare il burro e le uova a temperatura ambiente (leggermente tiepida).

  • Nella ciotola della tua planetaria con l’accessorio paletta, mescola il burro ammorbidito, lo zucchero semolato e lo zucchero di canna chiaro a velocità media fino a quando non diventa leggero e spumoso, 1-2 minuti. Vedi sopra per le foto. Puoi anche usare uno sbattitore manuale, dovrai solo mescolare più a lungo.

  • Aggiungere l’uovo e il tuorlo d’uovo e mescolare a velocità media per 2-3 minuti fino a ottenere un composto leggero e cremoso. Questo dà sollievo ai biscotti e li farà salire e scendere, creando quelle belle crepe.

  • Aggiungere la vaniglia, il bicarbonato di sodio, il cremor tartaro, il sale e la cannella. Mescolare per 1 minuto a fuoco medio, raschiando i lati della ciotola.

  • Aggiungere la farina e mescolare a fuoco lento fino a quando non sarà ben amalgamata.

  • Unisci la cannella e lo zucchero in una ciotola media, mescola uniformemente per unire.

  • Usa una paletta per biscotti media per preparare delle palline di pasta delle dimensioni di 2 cucchiai. Arrotolare ciascuno a forma di palla e rotolare nella miscela di zucchero alla cannella. Ricopro solo la parte superiore con zucchero alla cannella, ma puoi arrotolare l’intera palla se lo desideri.

  • Posizionare le palline di biscotti sulla teglia preparata a circa 2-3 pollici di distanza.

  • Preriscalda il forno a 350ºF (177ºC) e lascia riposare i biscotti a temperatura ambiente per 20 minuti mentre il forno si riscalda. Ciò impedisce la diffusione eccessiva ma è opzionale.

  • Infornate per 10-12 minuti, 10 se volete dei biscotti morbidi, 12 se volete che i bordi siano leggermente croccanti.

  • Raffreddare i biscotti sulla teglia per 5 minuti e trasferirli su una gratella a raffreddare completamente. Conservare a temperatura ambiente per circa 4 giorni.

Appunti

  1. Sebbene questa ricetta sia anche in tazze, consiglio vivamente di misurare i tuoi ingredienti usando una bilancia. Rende la cottura molto più semplice e porterà a ricette di maggior successo. Segui il mio tutorial per imparare a usare una bilancia. 1 oz = 28 grammi.
  2. Assicurati di portare il burro e le uova a temperatura ambiente. Dovresti essere in grado di premere un dito nella parte superiore del burro e fare una leggera rientranza. Lascio il burro a temperatura ambiente per almeno 2 ore e metto le mie uova (ancora nel guscio) in una ciotola di acqua tiepida per 5 minuti per scaldarle. Se i tuoi ingredienti sono freddi, non si combinano correttamente e potrebbero impedire la lievitazione dei biscotti.
  3. Non saltare il cremor tartaro per quel gusto davvero autentico di Snickerdoodle. Se non riesci a ottenere il cremor tartaro, lascia fuori il cremor tartaro e il bicarbonato di sodio e sostituisci la quantità totale (bicarbonato + cremor tartaro) con il lievito.
  4. Non esagerare! I tuoi snickerdoodles sembreranno molto poco cotti ma credimi, quando si saranno raffreddati saranno perfetti. Ancora meglio il secondo giorno!

Nutrizione

Servendo: 1biscotto | Calorie: 244kcal (12%) | Carboidrati: 37g (12%) | Proteina: 3g (6%) | Grasso: 10g (15%) | Grassi saturi: 6g (30%) | Colesterolo: 42mg (14%) | Sodio: 120mg (5%) | Potassio: 86mg (2%) | Fibra: 1g (4%) | Zucchero: 20g (22%) | Vitamina A: 308IU (6%) | Calcio: 17mg (2%) | Ferro: 1mg (6%)

About admin

Check Also

Torta di noci pecan (senza sciroppo di mais!)

Torta di noci pecan vecchio stile fatta senza sciroppo di mais ed è immersa in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *