Home / parata dell'orgoglio / 7 modelle per taglie forti parlano del settore della moda nel 2020

7 modelle per taglie forti parlano del settore della moda nel 2020

L’industria della moda non è storicamente nota per sostenere i modelli curvy, ma negli ultimi anni con una maggiore attenzione alle dimensioni, alla razza e alla diversità di genere, c’è stato, per lo meno, un cambiamento palpabile. Tuttavia, per molte delle modelle curvy di successo che vediamo oggi accattivanti campagne pubblicitarie, passerelle e feed di Instagram (specialmente quelli che sono nel settore da un po ‘di tempo), la strada per essere prenotati e rimanere prenotati è arrivata con sfide maggiori delle loro ” controparti “straight-size”.

Indubbiamente, l’industria ha finalmente raggiunto il territorio di notevoli cambiamenti per quanto riguarda l’evidenziazione di immagini e individui che rappresentano i vari tipi di corpo in tutto il mondo, contro una frazione di ciò che i consumatori sembrano effettivamente. Mentre i rapporti lo dimostrano solo 34 modelli curvi hanno sfilato in passerella durante il mese della moda di settembre (1,48% di tutti i modelli prenotati), la sfilata Versace primavera / estate 2021 ha fatto un esempio presentando tre modelli plus-size, Precious Lee, Jill Kortleve e Alva Claire, ognuna con un aspetto sbalorditivo nei loro colori vivaci, sotto il … ensemble ispirati al mare. Inoltre, a ottobre, PrettyLittleThing, famoso rivenditore di moda con sede nel Regno Unito, ha rilasciato la sua prima collezione “specifica per i plus” in collaborazione con la modella e influencer francese Leslie Sidora, mentre altri marchi da ASOS a Mango hanno anche ampliato le loro selezioni per soddisfare le donne curvy. Ma in un mondo in cui tre modelli curvy su una passerella di alta moda sono una grande novità e molti rivenditori offrono solo opzioni “plus size” per stili selezionati, se ce ne sono, è chiaro che il lavoro è tutt’altro che finito.

Anche in un settore in evoluzione, è chiaro a molti che un sottoinsieme di modelli curvy è preferito rispetto ad altri.

Per avere una migliore comprensione di quanto sia arrivata l’industria della moda nel trattamento dei modelli curvy, fino a che punto deve andare e cosa vuol dire essere in un settore che storicamente ha dato la priorità ai modelli straight-size, abbiamo parlato con sette curvy modelli sulle loro esperienze di carriera. “Dovevo rassicurarmi ogni giorno che ero altrettanto degno e meritato di essere nel settore”, modello La scintilla di Lawrence ha detto a POPSUGAR. “Lo stavo facendo per me più giovane che aveva bisogno di vedere una modella come lei.” Anche in un settore in evoluzione, è chiaro a molti che un sottoinsieme di modelli curvy è preferito rispetto ad altri. “C’è più diversità che mai nel settore delle taglie forti, tuttavia stai ancora vedendo per lo più gli stessi tipi di corpo che sono alti, a clessidra e tonici”, modello Tess Holliday ha detto a POPSUGAR, approfondendo un’idea che ha accennato in un recente video posta sul suo Instagram. “Ovviamente non c’è niente di sbagliato in questi tipi di corpi, ma perpetua standard di bellezza irrealistici e l’idea che tutto ciò che non assomiglia a questo sia inferiore a.” Inoltre, Black e altri modelli minoritari affrontano altre sfide uniche oltre ad essere curvy: “Ho avuto marchi che mi dicevano che ero troppo grande e troppo scuro per loro”, modello Brielle Anyea ci ha detto. “Molti marchi tendono a utilizzare solo modelli birazziali plus size per rappresentare le donne di colore e le donne nere nel loro insieme”.

In un settore che è costantemente sotto tiro per la sua lenta transizione verso una diversità diffusa su tutti i fronti, questi sette modelli fanno parte del gruppo che abbatte le barriere. Continua a leggere per saperne di più su tutto, dalle loro prime esperienze di carriera come donne curvy, a come proteggono la loro salute mentale sul lavoro, ai loro inviti all’azione a marchi e agenzie per garantire che il progresso del settore non finisca qui.

About admin

Check Also

I migliori regali per gli zii | POPSUGAR Smart Living

Sono grato di avere zii che sono stati figure paterne di supporto nella mia vita, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *